I segreti delle Fragole. Curiosità di un frutto speciale

LE FRAGOLE SONO TRA I FRUTTI PREFERITI DI MOLTI APPASSIONATI.

Con il loro colore rosso intenso, il sapore dolce e unico e con le tante sostanze nutritive, rappresentano un ottimo alimento adatto a ogni palato. Oltre a queste caratteristiche che ormai più o meno conosciamo tutti, ci sono anche alcuni aspetti curiosi che vale la pena di conoscere. Il primo è che le fragole non sono un vero e proprio frutto…

LA FRAGOLA NON È UN FRUTTO?

Incredibile ma è proprio così. Infatti sono frutti aggregati, ovvero dei frutti che si sviluppano da un fiore che possiede più pistilli (come anche i lamponi e le more). E come se non bastasse, i veri frutti della fragola, o meglio della pianta, sono gli acheni, quei semini gialli che vediamo sulla superficie delle nostre fragole.

Altra curiosità è che le piante di fragola sono dei vegetali che vivono molti anni, così siamo sicuri di avere a disposizione il nostro amato frutto per almeno cinque anni di seguito.
Forse avevamo già accennato al fatto che le fragole sono più ricche di vitamina C delle arance, infatti il rapporto di vitamina contenuta per 100g di prodotto è superiore a quella degli agrumi.

Per chiudere il nostro breve viaggio nelle curiosità, pare che nell’antichità i Romani le coltivassero e le consumassero per tenersi in forma: contro la depressione, per curare infiammazioni e altre piccole patologie, per combattere la febbre e, in generale, per stare meglio. Una notizia che farà arrossire (come le fragole) è quella che riguarda il potere afrodisiaco di questi frutti.

FORSE NON LO SAPETE MA ESISTE UN MUSEO DEDICATO ALLE FRAGOLE.

Se qualcuno di voi ne vuole sapere di più, può anche fare una gita in Belgio dove esiste un museo dedicato alle fragole e, se non potete proprio andarci, fate un giro sul sito del museo: www.museedelafraise.com

E dopo tante curiosità, forse è arrivato il momento di concedersi uno spuntino goloso a base di Candonga, la fragola top quality!

Articoli simili